Programma di mercoledì 28 settembre

icone-fatti-di-cultura-09_aragosta

#fact1

ore 11.00-18.30

Aula Magna Politecnico di Milano, polo territoriale di Mantova

Workshop “Yies: Building a Community of Practice” – Transformation in city and landscape. The case for Mantova”

Il workshop prende il via dalla ricerca dedicata all’area industriale della IES a Mantova realizzata dall’architetto Laura Fassio. Sostenuta dal Fondo per le Industrie Creative dei Paesi Bassi, la ricerca propone una riflessione sull’emergenza di rigenerazione ambientale dell’area industriale del polo chimico e ai suoi dintorni lungo i laghi e indaga su possibili modelli per attivare una comunità di pratiche, con un approccio bottom-up alla rigenerazione urbana.

Workshop a numero chiuso promosso dall’Ambasciata e il Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo, Consorzio Pantacon, Politecnico di Milano-Sede di Mantova.

Approfondisci

Partecipazione gratuita su iscrizione. In inglese.

ISCRIZIONI QUI 

interventi di 
Laura Fassio – ricercatrice
Cees Donkers – urban designer
Marten Nefs – Project manager design & research, Deltametropolis Association, Rotterdam
Judit Bax – Urban Designer


#fact2

ore 18.30 – 20.00

HUB Santagnese10 officina creativa

ARTbeatART – 8 pezzi facili

Torna il progetto ARTbeatART con una nuova sperimentazione di promozione e divulgazione dei linguaggi dell’arte contemporanea e della creatività con il secondo appuntamento del progetto 8 PEZZI FACILI: un artista, 8 opere, uno spazio espositivo, un dialogo a più voci, un’atmosfera informale, una perfomance: questa è la formula di 8 PEZZI FACILI.

L’artista di questo appuntamento sarà Andrea Sante Taddei (Mantova 1974) che vive e lavora tra Mantova e Milano.Dice di sé stesso: “Non ho una preparazione accademica in senso stretto. La mia ricerca indaga la memoria collettiva e la percezione dell’immagine, guardando alla sovrapproduzione di segni culturali. Questo mix di elementi mi porta a riflettere sulle tracce identitarie che si disperdono durante il percorso dell’esistenza di ogni cosa”. Ha esposto alla Casa del Mantegna (MN) in occasione della collettiva GAM GiovaniArtistiMantovani, a Torino all’Artissima Fair, a Venezia odve è stato finalista al Premio Arte Laguna.

a cura di Pantacon
con Teatro Magro con “OH che dolce cosa è questa prospettiva” – performance sullo sguardo contemporaneo.